Memphis Belle



Questa Yamaha XTZ 660 Tenèrè del 1991 era stata abbandonata, ancora marciante, in un garage di certi amici di Lorenzo… Lui si è offerto di recuperarla ed è riuscito a farsela regalare… Al One of a kind mi ha raccontato la storia di questa moto (...e poi me l’ha rimandata via mail… perché ho la memoria corta e quel giorno ho sentito quindici storie in due ore…). Un vero progetto low cost e totalmente fatto in casa: nessun lavoro da vetrina ma tanti materiali di recupero, regalati da amici, o scovati a pochi euro nei mercatini... Siete curiosi?


Dice Lorenzo: “Le chiamavamo 'bombardone' le mono come quelle, e io sono un grande appassionato dell'aviazione USA '50. Non avrei avuto occasione migliore che dedicare la moto al mitico Memphis Belle: il bombardiere che ha fatto sudare parecchie camice al nemico nell'ultimo conflitto mondiale: tante vittorie, tante ammaccature e tante abrasioni, ma sempre tornato a casa. Allora ho avuto l'idea di modellare, saldare e piegare lastre di alluminio da 2 o 3.5 mm, simulando la carlinga di un aereo. Una doppia mano di vernice e una volta asciutta mi sono divertito ad "anticarla" con graffi, ammaccature e segni di 'conflitti a fuoco'."


Principali modifiche apportate: serbatoio Ducati Scrambler (interamente restaurato perché reperito distrutto); rubinetti (mercatino di Imola); tappo serbatoio di origini ignote (mercatino di Baricella); fianchi e coda in alluminio battuto a mano (Asap) recuperato da scampoli di materiale per tetti; sostegni serbatoio, targa e tachimetro in alluminio fatti a mano; fanale HD Sportster; parafango anteriore ex Mr. College (tubone d’epoca); fanale posteriore spare Royal Enfield; fascia paracalore bianca per caldaie; tachimetro Cagiva Aletta Rossa; sella (si fa per dire) in neoprene; specchietti spare per Guzzi California 350; anello di fissaggio serbatoio (O-ring di un filtro olio WV Polo); manubrio Renthal cross senza traversino; scarico Arrow Paris Dakar tagliato e accorciato; verniciatura e disegni fatti a mano con spray e vernici a smalto… finto foro di proiettile per coprire bozzo post verniciatura, causa caduta per le scale del fornitore del serbatoio.


Share this:

ABOUTINAZUMA CAFE

You are reading Inazuma Cafe: probably the best Italian, English speaking, custom/caferacer motorcycles' website. / Siete all'Inazuma Café: probabilmente il miglior sito italiano, anche in lingua inglese, in materia di moto custom/caferacer.

JOIN CONVERSATION

    Blogger Comment

0 comments:

Post a Comment

Unsigned comments will be removed / I commenti non firmati saranno rimossi.