GS1100 "Tractor" by Officine Sbrannetti



1999 BMW R1100 GS by Officine Sbrannetti

Just introduced in Verona during the last Motor Bike Expo, here is the official photoshoot provided to Inazuma Cafe by Jody Basso and friends. Obviously in HD... Read the beautiful details of this bike in the rest of the post.

Appena presentata a Verona durante l'ultimo Motor Bike Expo, ecco il photoshoot ufficiale che Jody Basso and co. hanno trasmesso all'Inazuma Cafe. Ovviamente in alta definizione... Leggetevi le numerose particolaritò di questa moto nel resto del post.




The bike frame has been modified in the tail and new brackets have been built to mount the new custom gas tank, seat and rear fender. The tank comes from a Yamaha Tenerè 600. It has been shortened and reshaped in the lower part where there used to be fasteners for the front fairing . The electronic injection pump has been relocated outside, where the ABS control unit was located. The driver seat and the passenger one (removable) are entirely custom handmade. The luggage rack is handmade and works as a support for the passenger seat. The custom fenders are aluminum made: cut and finished by hand. The controls on the new Renthal handlebar have been completely renovated. The bike frame and the wheels have been powder coated. The engine was painted in house with Foliatec products suitable for high temperatures. The steel tank has been custom painted to maintain the metal finish. The instruments have been simplified and replaced. The front brake is from a BMW 1200GS. The Mivv exhaust system has been custom modified and changes made are reversible. The new battery with same performance has got reduced weight and size . The tires are Metzeler Karoo 3. The headlight is from a 1958 Same Super 68 tractor and houses the instruments’ lights. An auxiliary yellow beam headlight was also fitted: it’s an original vintage Lucas mounted on a custom built bracket. The oil cooler has been moved downwords behind the front wheel in order to keep clean the look of the engine. The gussets on the fork legs hide their excessive length due to telelever system, which is sufficiently hidden as well. A very difficult bike to modify, and such a good result for this young team of builders.





Il telaio è stato modificato nella chiusura posteriore e con l’aggiunta di nuovi supporti per serbatoio, sella e parafango posteriore. Il serbatoio proviene da una Yamaha Tenerè 600, accorciato nella parte inferiore e rimodellato in quella dell'attacco per la carena anteriore. La pompa dell’iniezione elettronica è stata riposizionata esternamente nello spazio per la centralina ABS. Sella pilota e passeggero (quest’ultima asportabile) sono artigianali ed interamente fatte a mano. Il portapacchi fatto a mano funge da supporto per la sella passeggero. I parafanghi sono in alluminio: tagliati e rifiniti a mano. Il manubrio è Renthal ed i relativi comandi sono stati completamente rinnovati. La verniciatura del telaio e dei cerchi è stata effettuata a polvere. Il motore è stato verniciato in officina con prodotti Foliatec ad alta resistenza termica. Il serbatoio, in acciaio, è stato verniciato mantenendo l’effetto del metallo satinato. La strumentazione è stata semplificata e riposizionata. La pompa freno anteriore è di una BMW 1200GS. L’impianto di scarico con finale Mivv è stato modificato artigianalmente e l’intervento è reversibile. La nuova batteria di pari prestazioni ha peso e dimensioni ridotte. Gli pneumatici sono Metzeler Karoo 3. Il faro anteriore è di un trattore Same Super 68 del 1958 ed ospita le spie strumentazione. E’ stato anche montato un faro supplementare di profondità Lucas a luce gialla, originale d'epoca su supporto autocostruito. Il radiatore è stato riposizionato più in basso dietro la ruota anteriore in modo da mantenere pulite le forme del motore. I soffietti sugli steli forcella ne nascondono l'eccessiva lunghezza dovuta alla presenza del sistema telelever che risulta altresì sufficientemente nascosto. Una moto difficile da modificare e davvero un ottimo risultato per il giovane team di customizers.


The Tractor and the Six Days by Officine Sbrannetti

Share this:

ABOUTINAZUMA CAFE

You are reading Inazuma Cafe: probably the best Italian, English speaking, custom/caferacer motorcycles' website. / Siete all'Inazuma Café: probabilmente il miglior sito italiano, anche in lingua inglese, in materia di moto custom/caferacer.

JOIN CONVERSATION

    Blogger Comment

0 comments:

Post a Comment

Unsigned comments will be removed / I commenti non firmati saranno rimossi.