The Agent Orange by LHC



1980's Suzuki GS550 by Left Hand Cycles - Netherlands

At Inazuma cafe, we feature the bikes of several builders, but it must be said that when they introduce their bikes, few are as effective as Lex and Richard of LHC. Read the story inside this post. 

All'Inazuma cafe, pubblichiamo le moto di diversi costruttori, ma va detto che quando si tratta di presentare le loro realizzazioni, pochi sono efficaci come Lex e Richard di LHC. Leggete la storia all'interno di questo post.



"The story so far, there was this soldier of the new societyplanet named Lars. He’s a famous DJ from Amsterdam. Lars was dreaming of a raw orange monster with the looks of a caferacer and he let his thoughts go round the treadmill. The next day he found the answer he was searching for down the internet : the incredible Left Hand Cycles brothers Lex and Richard.He contacted them with the question if they could build his dreammachine with a style of a haunting Acid train. The only condition was it had to be a four-stroke and it had to be provided with a chemical orange tank. On the hunt down the alley and the woods they found a neat original Suzuki GS550 in good condition. The brothers took the victim into their garage! And began to strip the motorcycle to the bone. The grinder has found his way to the frame and was coated with a EVIL black is black coating. While everbody was at sleep the brothers worked all night till morning dew! The wheels were provided with Dunlop K70 Tyres , the exhaust is LHC made and sounds like a haunting Bison! Mean and Full of anger!! New Electric was made for a reliable “less is Less” solution , the brothers had fun and were laughing whole day. Till Lars came up, he wanted some flashlights and a horn on Agent Orange!!!! The brothers were in Shock!!! What the F%%&&*$CKK!! In the whole history of LHC there is no machine made with this goodies !! But Lars was calm and convinced us , his planet was full of cars and other sort of ugly transportation. After a couple of months the machine took his end stage , it was ready for action. Soldier Lars took place on the new custom seat, his arms reached the clipons and was lurking down the throttle. Agent Orange was down the highway on his way to societyplanet!" Lex & Richard


"La storia è questa: c'era questo soldato della nuova Society Planet di nome Lars. Lui è un famoso DJ di Amsterdam. Lars sognava un mostro arancione con l'aspetto di una caferacer e ha coltivato il suo desiderio. Ha trovato la risposta che cercava su internet: gli incredibili fratelli Lex e Richard di LHC. Li ha contattati chiedendo se avrebbero potuto costruire la sua dreammachine con lo stile di un inquietante Acid Train. L'unica condizione era che si trattasse di una quattro tempi e fosse dotata di un serbatoio arancione acido. Cercando in lungo e in largo i due fratelli hanno trovato una Suzuki GS550 in buone condizioni ed hanno portato la vittima nel loro garage! L'hanno spogliata fino all'osso. Il flessibile ha fatto il suo lavoro sul telaio che è stato rivestito con cattivissimo rivestimento black is black. I fratelli hanno lavorato di notte, mentre tutti dormivano! Le ruote sono stati equipaggiate con pneu Dunlop K70, lo scarico è stato costruito da LHC e suona come un bisonte incazzato! Ignorante e pieno di rabbia !! L'impianto elettrico è stato semplificato secondo l'affidabile soluzione 'less is less': i fratelli ci si sono divertiti e ci hanno riso su tutto il giorno. a un certo punto Lars ha richiesto frecce e avvisatore acustico sulla Agent Orange!!!! I fratelli sono rimasti shockati!!! E che caxxo!! In tutta la storia di LHC non è mai stat realizzata una macchina con questi ammennicoli!! Ma Lars è rimasto calmo e li ha convinti, il suo pianeta è pieno di automobili e altri orribili mezzi di trasporto. Dopo un paio di mesi la macchina ha raggiunto il suo stadio finale, pronta per l'azione. Il Soldato Lars si è seduto sulla sella artigianale, ha impugnato i semimanubrigli ha dato giù di gas. L'agente arancione ha imboccato la'uostrada per il Societyplanet!" Lex & Richard


Share this:

ABOUTINAZUMA CAFE

You are reading Inazuma Cafe: probably the best Italian, English speaking, custom/caferacer motorcycles' website. / Siete all'Inazuma Café: probabilmente il miglior sito italiano, anche in lingua inglese, in materia di moto custom/caferacer.

JOIN CONVERSATION

    Blogger Comment

0 comments:

Post a Comment

Unsigned comments will be removed / I commenti non firmati saranno rimossi.