GT550 Brat Racer by Taimoshan



1976 GT550 retro Brat Racer
by Taimoshan Cycle Works - Sidney, Australia 

Taimoshan Cycle Works has recently moved from Cardiff in the UK to Sydney Australia and they are already at work with several new builds. The one we feature today is a 1976 Suzuki GT550 two strokes which, behind her simple lines, hides much more of what you see. So, have also a look at the tech specs in this post... 

La Taimoshan Cycle Works si è recentemente trasferita da Cardiff, in Galles, a Sydney in Australia e ed è già all'opera con diverse nuove realizzazioni. Quella che presentiamo oggi è una Suzuki GT550 due tempi del 1976 che, dietro le sue linee semplici, nasconde molto di più di quello che si vede. Quindi, date anche un'occhiata alle specifiche tecniche all'interno di questo post... 



Specs: Fully rebuilt and blue printed engine including crank rebuild and balance + new 3mm over size forged pistons. Barrel transfer port porting. Inlet and Exhaust porting. Head milled 1.5mm to boost compression. Carb rebuild and Jet kit. New Jemco Expansion chamber exhaust. De-tabbed and gusseted frame, with rear hoop and under seat electric tray. Custom leather seat. Kawasaki GPZ anti dive forks. Kawasaki GPZ 5 spoke cast alloy wheels. Cocker Diamond Tyres. Venhill steel braided hoses. Renthal Bars. New electrics, including lights, controls, speedo, cables and LiPo4 light weight battery. Custom gold metal flake & satin black paint. Custom hand made brass 2 stroke oil tank with sight glass. New adjustable gas shocks. Vintage Italian Brown grips.


Principali specifiche della trasformazione: Motore completamente ricostruito e messo a punto, inclusa la ricostruzione dell'albero motore e il suo bilanciamento. Rettifica dei cilindri di 3 millimetri e nuovi pistoni forgiati. Lavorazione delle luci e lucidatura dei condotti di asperazione scarico. Testata abbassata di 1,5 millimetri per aumentare la compressione. Ricostruzione dei carburatori, con kit getti e spilli. Nuovo scarico a espansione Jemco. Telaio ripulito di attacchi inutilizzati, sottosella ricostruito con cassetto elettrico e anello posteriore. Sella rtigianale in pelle. Forcella anti-dive Kawasaki GPZ. Cerchi in lega Kawasaki GPZ a 5 razze. Pneumatici Cocker Diamond. Tubi in treccia d'acciaio Venhill. Manubrio Renthal. Nuovo impianto elettrico, comprese luci, comandi, tachimetro, cavi e batteria ultra-light agli ioni di litio. Verniciatura oro metal flake e nero satinato. Serbatoio dell'olio miscela realizzato in ottone con spia in vetro. Nuovi ammortizzatori a gas regolabili. Manopole vintage di produzione nazionale.

Share this:

ABOUTINAZUMA CAFE

You are reading Inazuma Cafe: probably the best Italian, English speaking, custom/caferacer motorcycles' website. / Siete all'Inazuma Café: probabilmente il miglior sito italiano, anche in lingua inglese, in materia di moto custom/caferacer.

JOIN CONVERSATION

    Blogger Comment

0 comments:

Post a Comment

Unsigned comments and comments containing links will be removed.
I commenti non firmati e quelli che contengono links saranno rimossi.