The Bone Shaker




Yamaha XT 600 Teneree "Spacca Ossa" ( transl. Bone shaker)
by Lorenzo Fugaroli a.k.a. Fugar Metal Worker - Ancona, Italy
Photos by Ruben Lagattolla

When I first published the early photos of this bike, the feedback of my readers was good but probably less of what I expected. Having admired this bike live, heard her voice screaming and felt my bones shaken, I decided to publish some more shots professionally taken by our friend Ruben... Enjoy the photoshoot and read -just in case you missed- the Lorenzo's intro to his iron horse.

Quando ho pubblicato le prime foto di questa moto, le valutazioni dei miei lettori sono state buone, ma probabilmente meno di quello che mi aspettavo. Dopo aver ammirato questa moto dal vivo, sentito il suo urlo e apprezzato le mie ossa scosse, ho deciso di pubblicare alcuni scatti in più, realizzati professionalmente dal nostro amico Ruben ... Godetevi il servizio fotografico e leggetevi - se ve l'eravate persa - l'intro di Lorenzo al suo cavallo di ferro.







"Fuck the purists and the nostalgic lovers of the old and obsolete big enduro bikes... Huge elephants with tanks that need a capital to be filled, equipped with ugly plastic fairings and shock absorbers that make you seasick... I cut, welded and forged an old Yamaha Teneree, making it an unconventional bike which cannot and doesn’t want to be categorized in any cliché... It's not a scrambler: too low. It's not a dirt-track: the handlebar is too bent. It’s not a street-tracker, because of the knobbly wheels. It’s a male machine. Evil mechanics and a doubtful exercise in style. Are you brave enough to ride it? 55cv and 105 kg, all-aluminum, kick start. Its name is Spacca Ossa (Bone Shaker). The electrical system is ridiculous. The engine is pissed off. The work on the details? Titanic. If you don’t like it... I still have all the fairings: pale blue and loose bowels yellow". Lorenzo 


"Fanculo i nostalgici puristi delle vecchie e obsolete endurone... Enormi elefanti con serbatoi che per essere riempiti serve ormai un capitale, equipaggiate con plasticose carene e ammortizzatori da mal di mare... Ho tagliato, saldato e forgiato una vecchia Yamaha Teneree trasformandola in una moto non convenzionale che non può e non vuole essere catalogata in nessuno stile... Non è una scrambler: troppo bassa. Non è una dirt-track: manubrio troppo piegato. Non è una street-tracker, perché è tassellata. E’ una macchina maschia. Cattiveria meccanica esercizio di dubbio stile. Avete le palle di provarla? 55cv e 105 kg, tutta in alluminio, accensione a pedale. Si chiama Spacca Ossa. L’impianto elettrico è ridicolo. Il motore è molto pompato. Il lavoro sui particolari... Titanico. Se non vi piace... Ho ancora tutte le carene azzurrine e giallo cagarella". Lorenzo
 


Share this:

ABOUTINAZUMA CAFE

You are reading Inazuma Cafe: probably the best Italian, English speaking, custom/caferacer motorcycles' website. / Siete all'Inazuma Café: probabilmente il miglior sito italiano, anche in lingua inglese, in materia di moto custom/caferacer.

JOIN CONVERSATION

    Blogger Comment

0 comments:

Post a Comment

Unsigned comments will be removed / I commenti non firmati saranno rimossi.