Ten Inch Terror


Marek Nachlik's Vespa-Hosqvarna 360 cc (10 inch)

Squeezing an Hosqvarna 360cc engine into a Vespa monocoque sounds a very difficult job. But apparently ain’t impossibile. Marek mounted a Husqvarna 10 inch engine, coming from a WR360, popular enduro motorcycle produced between 1992 and 2002, in central position, tilting it 45 degrees forward, to get the best weight distribution. He then adopted a Vespa PX kick starter to ignite it. The rear wheel is a modified Honda Comstar, the swing arm is coming from a Yamaha XS400 while the drum brake is from a Honda CB750. The necessary disc brake at the front end is a system that Marek had developed for a previous build, the "Stray Bullet" Vespa. The rear shock has been fit under the scooter, just like a Buell. Behind the front wheel, under the front fairing, we find the radiator, held by custom brackets directly welded to the frame. The latter has been reinforced with 10 cm ribs which, four at front and six at rear, using slices of a Bajaj identical frame. The front end is coming from a Vespa Rally, heavily modified. The fuel tank is "hidden" in the glove compartment behind the fairing, and gasoline is sent to the engine via an Hardi electric pump. The engine has been completely overhauled by the Dutch experts Powerseal, while the awesome exhaust was developed by Markus Rentzmann of Pipe Design in Bremen. The electrics have been obviously subject to a complete reengineering and mount. The headlight is a new LED component. The rear part of the bodywork is completely removable but it is also tilting, and its hinges are completely hidden. The system includes a latch which is adapted from an old VW beetle. The seat is handmade. The painting was deliberately kept simple since the substance of this build is mainly is the power of 55 hp and the torque of 45nm,with a final weight of only 145kg. Extraordinary. 


Strizzare un motore Hosqvarna 360 cc  in un telaio Vespa GT suona piuttosto difficile. Ma a quanto pare non impossibile. Marek ha montato un motore Husqvarna da 10 pollici, proveniente da una WR360, popolare  enduro prodotta tra il 1992 e il 2002, in posizione centrale, inclinandolo di 45 gradi in avanti, per ottenere la migliore distribuzione dei pesi. Ha poi adottato il pedale di avviamento di una Vespa PX per l'accensione. La ruota posteriore è una versione modificata di una Comstar Honda, il forcellone è di una Yamaha XS400 mentre il freno a tamburo posteriore è di una Honda CB750. Il necessario freno a disco all'avantreno è un sistema che Marek ha sviluppato per un precedente progetto, la Vespa "Proiettile Vagante". L'ammortizzatore posteriore è stato collocato sotto lo scooter, proprio come in una Buell. Dietro la ruota anteriore, sotto lo scudo, troviamo il radiatore, tenuto da staffe autocostruite saldate direttamente al telaio. Quest'ultimo è stato rinforzato con costole da 10 cm, quattro davanti e sei sul retro, ricavate da pezzi di un telaio Bajaj. L'avantreno è di una  Vespa Rally, pesantemente modificato. Il serbatoio del carburante è "nascosto" nel vano portaoggetti dietro lo scudo, e la benzina è mandata al motore tramite una pompa elettrica Hardi. Il motore è stato completamente messo a punto dagli esperti olandesi della Powerseal, mentre lo scarico a espansione è stato sviluppato da Markus Rentzmann della Pipe Design di Brema. L'impianto elettrico, ovviamente, è stato oggetto di completa riprogettazione e montaggio. Il faro è un nuovo componente a LED. La parte posteriore della carrozzeria è completamente rimovibile, ma è anche inclinabile con cerniere a scomparsa. Il sistema prevede una chiusura mutuata da una VW Maggiolino. La sella è artigianale. La verniciatura è stata scelta volutamente sobria, in quanto la sostanza di questa special è sicuramente la potenza di 55 CV e la coppia di 45 NM, con un peso di soli 145kg. Straordinaria. 













Share this:

ABOUTINAZUMA CAFE

You are reading Inazuma Cafe: probably the best Italian, English speaking, custom/caferacer motorcycles' website. / Siete all'Inazuma Café: probabilmente il miglior sito italiano, anche in lingua inglese, in materia di moto custom/caferacer.

JOIN CONVERSATION

    Blogger Comment

0 comments:

Post a Comment

Unsigned comments and comments containing links will be removed.
I commenti non firmati e quelli che contengono links saranno rimossi.