Pure & Simple


Pure & Simple is the name (and the style) of this SR250 tracker by Trinta & Um

This time around, Toni at Trinta & Um motorcycles received a 1999 Yamaha SR 250 needing some tender loving care! The owner, João, left its belve ride in Toni’s hands to bring her back to the road! The target was the scrambler style (city tracker), bigger and taller with a proper straight line. The bike was stripped down to the bone. The old suspensions were replaced with new ones, YSS 340mm, much longer than the original ones. The entire front end was replaced with another from another SR250 drum version. To bring back the bike to her old days, the hub of a 1974 Honda CL350 was added for a little extra old school touch. The wheels remained stock (18” rear and 19” front), with new Heidenau K67 dual purpose tires. The subframe was cut and closed with a custom loop. On it a new custom leather seat. The fuel tank was also cut and replaced. The engine was disassembled and freshened up with the appropriate repair kits and a new paint job by José Martins from Remembervintage. A new battery box under the sub frame and new electrics were installed. To keep the lithium battery in place, an exquisite detail was added, a leather strap with the builder’s logo, handcrafted by Ricardo Sousa. The stock front mudguard was cut and mounted on the rear end, and used as mould for a new fiberglass front mudguard. The paint job had to be vintage, in line with the rest of the project, and it was inspired by the blue of the 1970’s Porsche 911. 

Questa volta, Toni di Trinta & Um ha accolto una Yamaha SR 250 del 1999, bisognosa di amorevoli cure! Il proprietario, João, ha lasciato la sua amata piccola belva nelle mani di Toni per portarla nuovamente in strada! L'obiettivo era realizzare una tracker cittadina, più alta dell’originale ma con una linea classica e proporzionata. La moto è stata spogliata sino al telaio. Le vecchie sospensioni sono state sostituite con nuove YSS da 34 cm, più alte delle originali. L’avantreno è stato sostituito con quello di una SR250 con freno a tamburo. Per riportare la moto al suo antico splendore, è stato utilizzato il tamburo di una Honda CL350 del 1974: un piccolo tocco in più di vecchia scuola. Le ruote sono rimaste di serie (18" al posteriore e 19" all’anteriore), con nuovi pneu Heidenau K67. Il telaio sottosella è stato tagliato e chiuso con un anello autocostruito. Sul telaietto, una nuova sella artigianale in cuoio. Il serbatoio è stato tagliato e sostituito. Il motore è stato smontato e rinfrescato con kit di riparazione adeguati e riverniciato da José Martins della Remembervintage. E’ stato realizzato un nuovo box per la batteria sotto il telaietto sottosella e rinnovato l’impianto elettrico. Per tenere la batteria al litio, è stato aggiunto un dettaglio raffinato: una fascia in cuoio con il logo del costruttore, realizzata artigianalmente da Ricardo Sousa. Il parafango anteriore di serie è stato tagliato e montato come posteriore, ma usato come stampo per il nuovo anteriore in fibra di vetro. La verniciatura doveva essere d’epoca, in linea con il resto del progetto, ed è stato scelto il blu Porsche 911 anni 70. 










Share this:

ABOUTINAZUMA CAFE

You are reading Inazuma Cafe: probably the best Italian, English speaking, custom/caferacer motorcycles' website. / Siete all'Inazuma Café: probabilmente il miglior sito italiano, anche in lingua inglese, in materia di moto custom/caferacer.

JOIN CONVERSATION

    Blogger Comment

0 comments:

Post a Comment

Unsigned comments will be removed / I commenti non firmati saranno rimossi.