The little sister


"The Return"
A rare (for Europe) GSX 400cc Inazuma, imported from Japan and customized in Italy by Cosimo Amato

You might ask: why looking for an Inazuma 400 cc from Japan when you have plenty of cheap GSX750 and some gorgeous GSX1200 available in Italy? Well, first of all, you start from a bike weighing 187 kg instead of 201 kg of the sevenfifty and 211 kg of the 1.2 litres. Then you have, on a same size motorcycle, several lovely details that the stock GSX750 does not have: lighter frame, 41mm forks, lighter front rim (similar to SV650), polished crankcases' covers, smaller oil cooler, different triple tree plates, Brembo Serie Oro callipers. And finally, you can enjoy the full 52 BHP power of the engine without concerns, being proud of your small sister, probably the only Inazuma 400cc in Italy and maybe in Europe... Why the name "The Return"? In 2013 Cosimo started designing this bike with the Barry Sheene inspired colour scheme, exactly ten years from the death of this unmatched champion and because GiaMi racing had started its activity exactly ten years before, on 10 March 2003. Unfortunatley, an accident occurred and prevented Cosimo to complete his project timely. Three years after, he and his GiaMi Shop are back in action and this motorcycle signs The Return of their style to the roads.... And an Inazuma is always a good start. Good luck!

Si potrebbe chiedere: perché importare una Inazuma 400 cc dal Giappone quando si possono trovare facilmente un bel po' di GSX750 a buon mercato e alcune splendide GSX1200 in Italia? Ebbene, prima di tutto, si parte da una moto che pesa 187 kg invece dei 201 kg della 750 cc e dei 211 della milledue. poi si hanno, su una moto delle stesse dimensioni, diversi gustosi dettagli che la GSX750 non ha: telaio più leggero, forcella da 41 millimetri, cerchio anteriore alleggerito (simile a quello della SV650), carter lucidati, radiatore dell'olio più piccolo, diverse piaster forcella, pinze Brembo Serie Oro. E, infine, ci si può godere appieno 52 CV a 9500 giri, senza preoccupazioni, rimanendo orgogliosi della propria sorellina, probabilmente unica Inazuma 400 ccin Italia e, forse, in Europa... Perché il nome "Il ritorno"? Nel 2013 Cosimo ha iniziato la progettazione di questa moto con livrea ispirata a Barry Sheene, visto che erano trascorsi esattamente dieci anni dalla morte di questo campione senza eguali e perché la GiaMi Racing aveva iniziato la sua attività esattamente 10 anni prima, il 10 marzo 2003. Sfortunatamente, a causa di un incidente, Cosimo non ha potuto completare il suo progetto in tempo. Tre anni dopo, lui e la sua GiaMi sono di nuovo in azione e questa moto firma il ritorno del loro stile su strada... E un'Inazuma è sempre un buon inizio. In bocca al lupo! 


















Share this:

ABOUTINAZUMA CAFE

You are reading Inazuma Cafe: probably the best Italian, English speaking, custom/caferacer motorcycles' website. / Siete all'Inazuma Café: probabilmente il miglior sito italiano, anche in lingua inglese, in materia di moto custom/caferacer.

JOIN CONVERSATION

    Blogger Comment

0 comments:

Post a Comment

Unsigned comments and comments containing links will be removed.
I commenti non firmati e quelli che contengono links saranno rimossi.