War Bird II


1985 Honda Gold Wing Bobber... Again from El Paso

At Inazuma cafe, this is not the first time that I post this kind of build, that, from time to time, I find on Ebay USA (just have a look at the War bird I and, my favourite one, The Bobwing), and I haven't got enough. Wild and essential, just listen what the builder says about it: “The motor is from a 1985 Special Edition. That was Honda's flagship go-to-the-moon overbuilt fuel injected model. I believe it would even take your blood pressure. (…) The look of the bike may fool most. Actually, this bike, as far as mechanics is basically stock, which keeps it Goldwing and makes it rock steady reliable. There are some aftermarket parts bolted on, and some donor parts from later model bikes, as the shocks and front master cylinder are from ZX7s. The tank is from a Kawasaki Spectre. Everything else would be aftermarket purchases, and that is a long list. From halogen headlamps mounted in front of a rock catcher screen, all new Lefossi brake lines, Domino grips, Krator low profile handlebars, aftermarket black mini speedo, La Rosa pleated solo seat with red stitching, aftermarket off-road style foot pegs for an aggressive look. Tail light assembly is a BR mini fairing, which houses an LED brake light and a high output mini running lamp. Mag rims are satin black with drilled spokes. (…)Personally, I never liked turn signals on a bike, but if your state requires them for inspection I will install. (…) Last thought, when these bikes are pared down as you see here, the weight drops to a surprisingly low 435 pounds…

All’Inazuma Cafe, questa non è la prima volta che presento questo tipo di realizzazione, che, di tanto in tanto, trovo su ebay USA (date un’occhiata qui * e, la mia preferita, qui *), e non mi ha ancora annoiato. Selvaggia ed essenziale, basta ascoltare quel che ne dice il costruttore: "Il motore è di una Special Edition del 1985. Era il modello spaziale top di gamma Honda a iniezione. Credo che sapesse misurare anche la pressione sanguigna. (...) Il look della moto può ingannare. In realtà, la meccanica è fondamentalmente rimasta di serie, il che mantiene la moto una Goldwing e con affidabilità granitica. Ci sono alcune parti aftermarket, e alcune componenti di moto più recenti, come forcella e freno anteriore Jawasaki ZX7s. Il serbatoio è di una Kawasaki Spectre. Tutto il resto è componenistica aftermarket, una lunga lista. Dai fari alogeni montati su rete metallica, tubi freno Lefossi, manopole Domino, manubrio Krator a piega bassa, il tachimetro minimal, la sella monoposto La Rosa con cuciture rosse, pedane fuoristrada per uno stile aggressivo. Il gruppo ottico posteriore arriva da un fly screen BR, e ospita lo stop a LED e una miniluce di posizione ad alto rendimento. I cerchi sono Mag satinati con razze forate. (...) Personalmente, non amo le frecce sulla moto, ma se è richiesto dal codice [eh si! In qualche stato degli USAse ne può fare a meno - NDR] le installo. (...) Ultima cosa, questa moto pesa sorprendentemnet meno di 200 kg... "



















Share this:

ABOUTINAZUMA CAFE

You are reading Inazuma Cafe: probably the best Italian, English speaking, custom/caferacer motorcycles' website. / Siete all'Inazuma Café: probabilmente il miglior sito italiano, anche in lingua inglese, in materia di moto custom/caferacer.

JOIN CONVERSATION

    Blogger Comment

0 comments:

Post a Comment

Unsigned comments and comments containing links will be removed.
I commenti non firmati e quelli che contengono links saranno rimossi.