Readers' rides: Paura's CB500


The 1993-2004 CB500 twin is a bike that has got a lot a qualities but, I'm afraid, among these, the look is missing... Francesco "Paura" Curci thought it was time to find a remedy...

This 1996 Honda CB 500 was born from the idea of its owner: Francesco "Paura" Curci, a well known Italian rapper, passionate of cooking, who also works as graphic designer in the music industry. Francesco has signed the album covers for artists such as Mario Biondi, Giusy Ferreri, Rocco Hunt, Neffa and many more. But, as far as we are concerned here, Francesco is passionate of the two wheels. For a long time he has been working out the kind of motorcycle to customize and meet his needs. Fascinated by the scramblers from the 70s, however, he sought something more functional, reliable and agile than the classics. And the 90's motorcycle market, effectively, offers a lot for less. The CB500 caught him at the first lap. Simple, easy, fun and intuitive. From the project, Francesco went to the building, engaging a professional: his friend Angelo Caliendo of Low Special Parts Workshop. Although Angelo is a specialist in large-displacement American bikes, he enthusiastically accepted the engagement and built most of the modifications from scratch, with minimal use of aftermarket components. The front section of the seat is derived from the OEM, while the back has been made using metal sheet and fiberglass, and houses the taillight. The upholstery was custom made by a specialist. The flyscreen was shaped from a dibond slab (composite polyethylene aluminum), then folded, painted and bolted on the headlight. For the radiator cover, was used aluminium mesh. The side panels are still stock, but, thanks to the color scheme, they suddenly get a different style. Wheels, engine, forks and several details have been painted matt black. Only the tank is now glossy finished rifle grey. The upgrade of the original bike is really remarkable and IMHO the choice of the color scheme played a central role... Francesco and Angelo have turned the ugly duckling into... A rude, handsome Panzer tank!


La CB500 degli anni dal 1993 al 2004 è una moto dai molteplici pregi... Tra i quali, tuttavia, è arduo annoverare la bellezza. Questa del 1996, nasce dall’idea del suo proprietario: Francesco “Paura” Curci, rapper apprezzato, appassionato di cucina e designer affermato nell’industria musicale. Francesco ha firmato copertine di artisti come Mario Biondi, Giusy Ferreri, Rocco Hunt, Neffa e molti altri. Ma, per quel che qui interessa, Francesco è un amante delle due ruote. Da tempo ragionava sul tipo di moto da personalizzare che potesse soddisfare le sue esigenze. Affascinato dalle scrambler anni 70, cercava però qualcosa di più funzionale, affidabile e agile delle classiche. E il mercato delle moto anni 90, in effetti, offre molto e spesso a poco. La CB500, lo ha conquistato al primo giro. Semplice, facile, divertente e intuitiva. Dal progetto, Francesco è passato alla realizzazione, rivolgendosi a un professionista: il suo amico Angelo Caliendo della Low Special Parts. Anche se Angelo è specializzato in americane di grossa cilindrata, ha accettato con entusiasmo l’incarico e ha realizzato sui disegni di Francesco gran parte delle modifiche in modo artigianale, con minimo ricorso a componenti aftermarket. La parte anteriore della sella è derivata dalla parte originale, mentre quella posteriore è stata realizzata in lamiera e plexiglass, e ospita il fanalino posteriore. La tappezzeria è stata realizzata da un artigiano. La mascherina porta numero anteriore è stata sagomata da una lastra di dibond per poi essere piegata, verniciata ed agganciata al faro. Per il copriradiatore invece è stata usata una rete di alluminio a maglia stretta e della lamiera. I fianchetti sono ancora quelli di serie, ma improvvisamente acquistano un certo stile. Cerchi, motore, forcella ed altri pezzi sono stati verniciati nero opaco. Solo il serbatoio è ora grigio canna di fucile con finitura lucida. L’upgrade rispetto alla moto originale è davvero notevole e un ruolo centrale lo giocano gli accostamenti cromatici… Va dato atto a Francesco e Angelo di aver trasformato il brutto anatroccolo in… Un bel Panzer ignorante!









http://www.francescocurci.com/

Share this:

ABOUTINAZUMA CAFE

You are reading Inazuma Cafe: probably the best Italian, English speaking, custom/caferacer motorcycles' website. / Siete all'Inazuma Café: probabilmente il miglior sito italiano, anche in lingua inglese, in materia di moto custom/caferacer.

JOIN CONVERSATION

    Blogger Comment

0 comments:

Post a Comment

Unsigned comments will be removed / I commenti non firmati saranno rimossi.