Retrogusto: Opera prima


This 1974 Honda CB500 Four is the very first build by Sanni and Francesco from Messina, the young founders of Retrogusto media & garage project.
Questa Honda CB500 Four del 1974 è l’opera prima di Sanni e Francesco di Messina, artefici del progetto meccanico-multimediale Retrogusto



Sanni and Francesco, both from Messina, born in 1980, schoolmates, are two authentic petrolheads. The name of their project “Retrogusto”, in English aftertaste, is a pun. In fact, in Italian, this word also expresses a special taste for vintage. And, effectively, the project is aimed to make cultural diffusion through video-blogging classic machines, vintage cars, motorcycles and antique wooden boats. Hence, filmmaking is the main activity of our heroes, but, as often happens when the octane is never high enough, they also buy, restore and sell cars, motorcycles and antique boats, also working in the movies and advertising video dealing with scene vehicles. Their video channel is www.youtube.com/retrogustoco

Sanni e Francesco, entrambi Messinesi, classe 1980, amici dai tempi di scuola, sono autentici petrolheads e fondatori del progetto Retrogusto, animati dal proposito di fare diffusione culturale attraverso il video-blogging di motori d'epoca, auto, moto e barche in legno. La loro  attività principale è la produzione di video, ma come spesso accade quando il numero di ottano non è mai alto abbastanza, comprano, restaurano e vendono auto, moto e barche d'epoca, lavorando anche come coordinatori dei veicoli di scena per il cinema e la pubblicità'. Il loro canale video è www.youtube.com/retrogustoco




A distinctive aspect of the work of Retrogusto is their simple and informal style. These guys pay a particular attention to their products so these are not limited to the usual few and wealthy collectors, but to the vaster - and often more genuine - audience of motor addicted, often with little economical resources, but with their heart beating like pistons for classical machines that they can sometimes afford only with great sacrifice. 

Un aspetto qualificante del lavoro di Retrogusto è lo stile semplice e informale. Questi ragazzi ci tengono a che il loro lavoro non sia limitato ai soliti pochi e danarosi collezionisti, quanto piuttosto al decisamente più vasto e genuino pubblico di appassionati, spesso con pochi mezzi, ma con il cuore che pistona per le meccaniche classiche a cui possono accedere solo con grandi sacrifici. 



"Francesco bought this bike when he turned 18 and it was his first large displacement bike. For this reason we made our best to give a fresh and aggressive look to the bike without making irreversible changes. For example, we didn’t cut the subframe and rejected the idea to mount the classic frame loop. The bike has been restored in all its parts and improved where possible, keeping it convertible to its complete original conditions just with couple of day's work in the garage"

Questa è stata la prima moto di grossa cilindrata che Francesco ha acquistato quando ha compiuto 18 anni, e proprio per questo motivo abbiamo fatto un grande sforzo per dare un aspetto più fresco e più aggressivo alla moto ma allo stesso tempo evitando di fare cambiamenti irreversibili, come il taglio del telaio nella parte posteriore per saldare il classico frame loop. La moto è stata restaurata in tutte le sue parti e migliorata ove possibile, mantenendola convertibile ad una condizione completamente originale con qualche giornata di lavoro in garage."


The tail was designed on a paper model, the kind that are used for clothes, because the guys have a past as taylors. Imagine the face of the elderly coachbuilder in Messina when he was asked to obtain a bike tail from a cardboard model. "We decided to use a sheet of steel to build the tail because we wanted something more durable than aluminum, something able to carry … a girl. The the tank and the tail were transparent painted because we wanted something able to keep the aggressiveness of the raw material combining a vintage and brilliant look at the same time, in contrast with the black paint of other details of the bike."

Il codone è stato progettato su cartamodello, di quelli che si usano per gli abiti, perché i ragazzi hanno un passato da sarti. Immaginate la faccia dell’anziano battilastra Messinese quando gli è stato chiesto di ricavare un codino in lamiera da un modello in cartone. “Abbiamo deciso di utilizzare un foglio di acciaio per costruire il codino perché volevamo qualcosa di più duraturo rispetto all'alluminio, sopratutto che permettesse la possibilità di caricare una 'passeggera'. Serbatoio e codone sono stati verniciati con trasparente perché volevamo qualcosa che trasmettesse l'aggressività del materiale grezzo coniugando un aspetto vissuto e brillante allo stesso tempo, in contrasto con la vernice nera di altri dettagli della moto.” 


The success of the bike on the streets of Messina was such that from filmmakers, our heroes turned themselves into bikebuilders... Simplicity and good taste always pay. We wait with curiosity their next release then.

Il successo della moto per le strade di Messina è stato tale che da filmakers, i nostri eroi hanno cominciato a costruire moto per la clientela… La semplicità e il buon gusto pagano sempre. Aspettiamo allora con curiosità le prossime realizzazioni.

Share this:

ABOUTINAZUMA CAFE

You are reading Inazuma Cafe: probably the best Italian, English speaking, custom/caferacer motorcycles' website. / Siete all'Inazuma Café: probabilmente il miglior sito italiano, anche in lingua inglese, in materia di moto custom/caferacer.

JOIN CONVERSATION

    Blogger Comment

0 comments:

Post a Comment

Unsigned comments and comments containing links will be removed.
I commenti non firmati e quelli che contengono links saranno rimossi.