The Big Block by Venier


The C2: a huge 2013 Guzzi California 1.4 litres is the latest project by Stefano Venier

Stefano and his client Andy Chase were so impressed by the Guzzi’s new 1400cc engine than they thought to turn the hosting California Touring, in something exciting enough to deserve it: probably the biggest café racer on earth and for sure the biggest Guzzi custom ever. “For about two months we fleshed out the shape we wanted using just the frame of the California as our starting point. Eventually we got to the point where every piece we created was mocked-up as a foam prototype so that we could see it and feel it. After we were happy with the foam pieces it took about another month to fabricate them into the final steel body work”. The bike features one-off mufflers specially built by Mass in Sicily, whilst the he engine has been completely overhauled by Venier Custom’s trusted mechanic. Other than Tarozzi rear set and clip-ons, everything on the C2 has been hand-made – from the headlight bucket (which integrates the original speedo) to the custom seat. The back of the frame has been modified and the LSL tail-light has been recessed into the back of the seat. The rear turn lights have been mounted on the frame. The front Motogadget turn lights have been mounted on the ends of the aluminum billet grip handlebars. Stefano felt there was nothing to improve on with the stock California electronics and brake system so he decided to leave them as they were. And the results are apparently amazing, since he says that this special Guzzi is just a thrill to ride. Finally, in order to give the C2 a clean yet elegant look, Stefano asked Lou Neziri to paint everything glossy black, with the only exception of the dark grey stripe on the tank, which we already know for being a Venier Customs signature. But at Venier they were such sticklers to even black out all the factory silver screws on the bottom part of the engine and transmission. Stefano is so satisfied of his work that he is planning to build the C2 as a limited series motorcycle. Beside the café racer version like this, he will also offer a GT version with a more comfortable riding position. 

A Stefano e al suo cliente Andy Chase il nuovo bicilindrico Guzzi 1400 è piaciuto così tanto che hanno pensato di trasformare la California Touring che l’ospitava in qualcosa di così eccitante da meritarlo: probabilmente la più grossa café racer del mondo e di sicuro la più grande Guzzi mai customizzata. "Per circa due mesi abbiamo elaborato le forme che volevamo conferire alla moto, avendo il nudo telaio della California come punto di partenza. Alla fine siamo arrivati al punto che ogni pezzo è stato realizzato in clay, in modo che lo potessimo vedere e toccare prima della sua realizzazione finale. Una volta soddisfatti, c’è voluto un altro mese per realizzare la carrozzeria in acciaio". La moto dispone di terminali artigianali costruiti appositamente dalla siciliana Mass  mentre il motore è stato completamente revisionato dal meccanico di fiducia di Venier Custom. Oltre alle pedane arretrate e ai semimanubri Tarozzi, tutto sulla C2 è stato fatto a mano – dalla coppa del faro (che ospita il tachimetro originale) alla sella artigianale. La parte posteriore del telaio è stata modificata e il fanalino di coda della LSL è stato incassato nella parte posteriore della sella. Le luci di direzione posteriori sono state posizionate sul telaio. Quelle anteriori, della Motogadget, sono state montate sulle estremità dei semimanubri. Stefano ha pensato che non ci fosse nulla da migliorare su elettronica e freni di serie e così ha deciso di lasciarli intonsi, e i risultati sono – apparentemente – sorprendenti, dal momento che dice che questa special ha prestazioni emozionanti. Infine, per dare alla C2 un look pulito ed elegante, Stefano e Lou Neziri le hanno conferito una livrea completamente nero lucido, con la sola eccezione della banda grigio scuro sul serbatoio che già conosciamo per essere una caratteristica delle Venier Customs. Ma sono stati così pignoli da voler verniciare in nero tutte le viti argento di serie, sia per il motore che per la trasmissione. Stefano è così soddisfatto del suo lavoro che sta progettando di costruire la C2 in serie limitata. Accanto versione cafe racer come questa, offrirà una versione GT più comoda e versatile. 








Photos by Alex Logaiski
Venier Customs - Brooklyn, NY

Share this:

ABOUTINAZUMA CAFE

You are reading Inazuma Cafe: probably the best Italian, English speaking, custom/caferacer motorcycles' website. / Siete all'Inazuma Café: probabilmente il miglior sito italiano, anche in lingua inglese, in materia di moto custom/caferacer.

JOIN CONVERSATION

    Blogger Comment

0 comments:

Post a Comment

Unsigned comments and comments containing links will be removed.
I commenti non firmati e quelli che contengono links saranno rimossi.