Miura!


 Lamborghini Miura P400S (1968-71)

Produced between 1966 and 1973, and named after the famous Spanish fighting bull bred, the Miura was possibly the first supercar with a rear mid-engined two-seat layout, which has since become the standard for high-performance sports and supercars. When released, with its maximum speed of 278 km/h, the Miura was the fastest production road car ever made. The legend says that Ferruccio Lamborghini, who was an Italian manufacturing magnate in the field of farm tractors, founded Automobili Ferruccio Lamborghini SpA in 1963 to compete Enzo Ferrari who he criticized for not being able, after several cars purchased from him, to produce a car really capable to meet his highest expectations, so Enzo challenged him to do something better. In the early sixties, Ferruccio visited the Miura Cattle Ranch in the province of Seville, Spain. The ranch originally belonged to Don Eduardo Miura Fernández, and was known for producing large and difficult fighting bulls since the first half of the nineteenth century. Eventually, Lamborghini decided to name many of his signature cars with the names of fighting bulls. 

Prodotta tra il 1966 e il 1973 e intitolata alla famosa razza di tori da combattimento, la Miura è nota per essere stata la prima supercar a adottare lo schema due posti e motore centrale, che da allora è diventato lo standard per le auto sportive estreme ad alte prestazioni. Alla presentazione, con la sua velocità massima di 278 km/h, la Miura era la sportiva di serie più veloce mai realizzata. La leggenda dice che Ferruccio Lamborghini, che era un magnate dell'industria manifatturiera dei trattori agricoli, fondò l'omonima casa produttrice di automobili nel 1963 per competere con Enzo Ferrari, che aveva criticato per non essere stato in grado, dopo diverse auto acquistate da lui, di produrre una sportiva davvero capace di soddisfare le sue altissime aspettative, e che Enzo Ferrari lo avesse sfidato a fare qualcosa di meglio. Nei primi anni sessanta, Ferruccio aveva visitato nei presssi di Siviglia la fattoria che era appartenuta a Don Eduardo Miura Fernández, nota sin dalla prima metà del XIX secolo per l'allevamento di tori da combattimento di grande taglia e aggressiività. Più tardi, Lamborghini avrebbe deciso di intitolare molte delle sue auto esclusive con nomi di tori da corrida.


























Automobili Lamborghini SpA
Sant'Agata Bolognese - Bologna, Italy

Share this:

ABOUTINAZUMA CAFE

You are reading Inazuma Cafe: probably the best Italian, English speaking, custom/caferacer motorcycles' website. / Siete all'Inazuma Café: probabilmente il miglior sito italiano, anche in lingua inglese, in materia di moto custom/caferacer.

JOIN CONVERSATION

2 comments:

  1. Se 4 ruote muovo il corpo e 2 l'anima... come mai questa novità delle auto?
    :)

    ReplyDelete

Unsigned comments and comments containing links will be removed.
I commenti non firmati e quelli che contengono links saranno rimossi.