Full width home advertisement

Post Page Advertisement [Top]


X-Buell gcode 1.2 

"The idea was born in the middle of 2015 - Paolo Tesio says - For some time I wanted to develop the famous American two-cylinder motorcycle, fascinated by its great proportions and strong personality, with many innovations that made it unique. Twelve months of precise design work based on virtual modeling systems, using CNC technologies and 3D printing methods, allowed me to create totally aesthetic and structural parts in all their details. On a motorcycle, style and functionality go hand in hand: every aesthetic element must be in perfect harmony with the mechanical one and vice versa. It is not by chance that all the superstructures are perfectly aligned with each other and with the mechanical component. I wanted to create an unusual front, similar of the M-S4R, but with a more innovative character. Here is the idea of a telescopic fairing device, the T.C.S. This particular system allowed me to replace the front optical unit in a different position close to the wheel, giving it a particularly aggressive look. Even the structure that supports the slender rear body is particularly studied. Part of it remains exposed to the sides and becomes an element of style. The end result is a strong impact with themes and proportions in perfect cyborg style."

"L'idea nasce verso la metà del 2015.- Racconta Paolo Tesio - Da tempo volevo cimentarmi sulla bicilindrica americana affascinato dalle sue esagerate proporzioni e dalla forte personalità ricca di innovazioni che la rendevano unica nel panorama di allora. Dodici mesi di meticoloso lavoro progettuale basato su rigorosi sistemi di modellazione virtuale ,utilizzando tecnologie CNC e metodi di stampa 3D che mi hanno permesso di ricreare totalmente parti estetiche e strutturali in tutti i loro dettagli. Su una motocicletta, stile e funzionalità vanno di pari passo: ogni elemento estetico deve essere in perfetta sintonia con quello meccanico e viceversa. Non a caso, tutte le sovrastrutture risultano estremamente attillate e perfettamente accoppiate fra loro e alla componente meccanica. Volevo realizzare un frontale inusuale, sulla falsa riga del tema M-S4R, ma dal carattere più innovativo. Ecco l'idea di un dispositivo di carenatura telescopico, il T.C.S. Questo particolare sistema, mi ha permesso di ricollocare il gruppo ottico frontale in posizione atipica a ridosso della ruota, conferendone un aspetto particolarmente aggressivo. Anche la struttura che sorregge lo snellissimo corpo posteriore é particolarmente studiata. Parte di essa rimane esposta ai lati e diventa elemento di stile. Il risultato finale è di forte impatto con temi e proporzioni in perfetto stile cyborg."





















No comments:

Post a comment

Unsigned comments and comments containing links will be removed.
I commenti non firmati e quelli che contengono links saranno rimossi.

Bottom Ad [Post Page]